sabato 23 aprile 2011

Le Grandi Denunce di Casting Aperti - PAGARE PER FARE UN PROVINO

Qui, alla Redazione di Casting Aperti, continuano a giungere segnalazioni di cose "poco pulite" che accadono (oh, se accadono!) in questo fantastico mondo dello spettacoli di cui tutti facciamo parte.
Ci scrive il piccolo D.R. di Roma riportando questa bella storia. Tutto parte dal seguente annuncio:


Blue Stone Ranch, in associazione con ECM e BaliCat, lancia un secondo casting per il lungometraggio MIRACLES (working title) dal romanzo "Le Tentazioni", ambientato nella Milano glam del fashion, trash del gossip, thrilling della cronaca rosanera.
Ruoli per attrici e attori di età scenica dai 18 ai 60anni. Per la pre-selezione on line, inviare curriculum e 2 fotojpg a XXXX@xxx.it. Provini a MAGGIO.

Ok, il mio sesto senso di ragno, allenato a discindere annunci buoni da quelli "poco chiari" sarebbe già entrato in pre-allarme alla vista di una così ampia gamma di età richieste. Ma poteva anche essere una cosa del tutto onesta.
Se non che il nostro amico e la sua compagna, anch'essa attrice, dopo aver inviato foto e CV come di prammatica, si vedono recapitare il seguente messaggio.

Caro D, sulla base del materiale inviato, la commissione casting La ritiene provinabile su parte per il film "Miracles", liberamente tratto dal romanzo "Le Tentazioni", pubblicato nel 2008, anno in cui il progetto di versione cinematografica è stata presentato al Festival di Cannes. Per l'iscrizione al cast e per ricevere il testo del provino su parte, il candidato accrediti esclusivamente via postepay n. xxxxxx intestato a F. C. euro 25,00 per spese di segreteria, trattenendo la ricevuta da presentare all'audizione a Milano in data da concordare entro il 10 maggio pv. Comunicatoci via mail l'avvenuto accredito, riceverà l'indicazione del ruolo e il relativo testo. BLUE STONE RANCH & ECM Produzioni

Avete capito? 25 eurini per partecipare ad un provino. Che molto probabilmente non avverrà mai. Anche perché la produzione "Blue Stone Ranch" non esiste. E penso nemmeno il romanzo.
Quanti poveri polli ci saranno cascati? E quanti per 25 euro, dopo aver capito di aver ricevuto una bella suppostina, intenteranno un'azione legale?

Vi risparmio il successivo scambio di mail tra i nostri amici e il fantomatico produttore che si conclude con un signorile "Evita affermazioni temerarie, le chances si colgono o meno, senza pretesti" da parte di quest'ultimo, che afferma di essere uno dei giurati da anni di un prestigioso premio teatrale "alla Vocazione". Me cojons.

Non aggiungo altro, anche per non incorrere in diffide... ma voi, ragazzuoli... state con gli occhi aperti!

... e tanti auguri di Buona Pasqua dallo Zio!!